domenica 11 ottobre 2015

Kafra il Magnifico: Caccia al mago (Storie da un Altro Evo) di Mala Spina

Scheda:
Titolo: Kafra il Magnifico: Caccia al mago
Serie: Storie da un Altro Evo
Autore: Mala Spina
Editore:  Work On Color
Genere: fantasy/ sword and sorcery
Pagine: 96
Data di pubblicazione: (30 marzo 2015
Prezzo: 0,99 euro
Disponibile in formato ebook




Storie da un Altro Evo:
  •           Il Giorno del Drago;
  •           Kafra il Magnifico: Caccia al mago;


Trama: Jelicho è un cacciatore di taglie che inizia sentire il peso dell’età e tutto ciò che vuole è solo un ultimo lavoro che gli permetta di sistemarsi. Ritrovare un ciarlatano come Kafra sarà un gioco da ragazzi e la ricompensa entrerà nelle sue tasche prima dell’alba!
Quello che Jelicho non sa è quanto si stia sbagliando di grosso: uccidere Kafra è facile, ma farlo rimanere morto è un maledetto problema.
Nella città vecchia nessuno è mai al sicuro e i piani non vanno mai a buon fine.

“Camminava per i vicoli irregolari e poteva percepire la presenza di ombre indistinte che si muovevano dietro gli angoli o spiavano dalle finestre. Si ritraevano appena vedevano il Moro appoggiare il palmo della mano sull’elsa dell’enorme scimitarra, alto come un gigante e con le vesti che lo facevano sembrare un demone. A volte si sentiva come un vecchio leone, che i giovani temono ancora di affrontare e attendono nell’ombra il giorno in cui sarà abbastanza debole.”

===============================================
"Kafra il Magnifico" è la seconda avventura di Altro Evo, racconti fantasy di Sword & Sorcery, avventurosi e autoconclusivi.
Gli altri episodi di Altro Evo, "Il Giorno del Drago" e "Brutta come la Morte" sono già su Amazon!
Segui la serie su www.AltroEvo.com e scopri altri contenuti!


Commento:
Kafra il Magnifico: Caccia al mago è un ebook fantasy di Mala Spina, secondo volume di Storie da un Altro Evo. Si tratta di un ciclo di racconti di sword and sorcery autoconclusivi in cui i protagonisti non sono i classici eroi senza macchia e senza paura, e nemmeno nerboruti guerrieri. Al contrario abbiamo delinquenti, pavidi, bifolchi, cialtroni, ladri, donne di facili costumi e alchimisti che si muovono nei peggiori quartieri della Città Vecchia.
Il setting è un mondo immaginario nel quale la tecnologia è simile a quella del Medioevo.
In questo episodio ci vengono narrate (in terza persona) le avventure di Jelicho, un cacciatore di taglie di colore (che ricorda molto Azeem nel Robin Hood di Kevin Reynolds, interpretato da Morgan Freeman), al quale viene affidato l’incarico di catturare Kafra, sedicente mago che ha truffato una nobildonna. Questa missione tuttavia si rivelerà più difficile del previsto, dato che Kafra pare avere sette vite come i gatti.
Jelicho è il personaggio al quale viene dedicato maggiore spazio dall’Autrice (come è giusto che sia in un racconto di questa lunghezza) ed è caratterizzato egregiamente, in quanto presenta non sono grandi abilità di guerriero, ma anche un profilo psicologico umano e quindi credibile (tra cui la passione per le donne).
La storia è frizzante, ben scritta e procede rapidamente tra scontri all’arma bianca, fughe rocambolesche e situazioni comiche.
Consiglio caldamente questo racconto a tutti gli amanti dello sword and sorcery e in particolare agli amanti di Lyon Sprague de Camp.

Voto 5/5