domenica 21 febbraio 2016

Solomon Kane di Robert E. Howard

Scheda:
Titolo: Solomon Kane
Autore: Robert E. Howard
Editore: Newton Compton
Collana: Newton Pocket
Genere: fantasy/sword and sorcery
Pagine: 256
Data di pubblicazione italiana: 2010
Prezzo: € 4,90
Disponibile in formato ebook  a € 3,49

Trama: Solomon Kane è uno dei personaggi più straordinari creati da Robert Ervin Howard, l'autore del ciclo di "Conan il barbaro". Spadaccino inglese, sorretto da una fede incrollabile e da un coraggio eccezionale, Kane si cimenta in avventure fantastiche contro le Forze del Male, tra civiltà perdute, creature diaboliche e mostri di ogni genere. Ambientate alla fine del XVI secolo, le sedici opere qui raccolte (racconti, alcuni dei quali pubblicati postumi, poesie, frammenti, da "Teschi sulle stelle" a "Solomon Kane ritorna a casa") collocano le sfide di un eroe cupo e glaciale sullo sfondo di un'epoca di violenza, miseria, sfruttamento e lotte religiose. Da questo ciclo è stato tratto il film diretto da Michael J. Bassett e interpretato da James Purefoy, Max Von Sydow, Rachel Hurd-Wood e Pete Postlethwaite.


Commento:
Il ciclo di Solomon Kane è un insieme di racconti, romanzi, frammenti e poesie sword and sorcery, scritti da Robert E. Howard e pubblicati (per la gran parte) su Weird Tales tra gli anni ‘20 e ’30 del secolo scorso. Essi hanno ad oggetto le avventure dell’omonimo puritano inglese che vive nel XVI secolo e vaga per il mondo con lo scopo di combattere qualsivoglia forma di male e di ingiustizia. La sua feroce abilità di spadaccino è pari solo alla sua fede incrollabile in Dio, che lo conduce talvolta in missioni disperate e suicide.
Solomon Kane ci viene presentato da Robert E. Howard come un uomo alto e magro, nonostante sia ricoperto da un fascio di muscoli guizzanti. Il suo volto è pallido, cupo e tetro ed è ornato da lunghi capelli corvini; e ci appare vestito sempre con abiti neri, attillati e austeri. La sua devozione per la giustizia e la sua ricerca di ribalti lo condurrà sino nel cuore dell’Africa e dell’America ad affrontare brutali tribù di indigeni, creature mostruose, stregoni e civiltà antidiluviane. Ad accompagnarlo in alcune di queste missioni vi è N'Longa, uno sciamano dotato di grandi poteri soprannaturali e dal passato misterioso, che gli affiderà un bastone magico. Nondimeno, Solomon Kane non vede di buon occhio questi incantesimi e li considera manifestazioni di Satana, anche se in alcune circostanze vi farà ricorso.
Il formato delle storie (in parte preponderante) è quello del racconto e lo stile è quello pulp howardiano in cui vengono miscelati orrore, azione, avventura, fantasia e combattimenti all’arma bianca. Il ciclo di Solomon Kane di Robert E. Howard è una pietra miliare dello sword and sorcery ed è un'opera imprescindibile per ogni amante del fantasy.

Voto 5/5


Autore: Robert Ervin Howard (Peaster, 22 gennaio 1906 – Cross Plains, 11
giugno 1936) è stato uno scrittore americano e il creatore dello sword and sorcery. Appassionato fin da bambino dei romanzi di avventura di Edgar Rice Burroughs, Sax Rohmer e Rafael Sabatini, Howard, nonostante la sua breve esistenza, ha scritto meravigliosi racconti e saghe, quali Conan il cimmero, Kull di Atlantide, Solomon Kane, Bran Mak Morn, James Allison, Kirby Buckner, Faccia di Teschio e alcuni racconti sul Ciclo di Cthulhu.